lunedì 31 marzo 2014

PESCE D'APRILE


Ingredienti per i pesci
500g di farina (metà Manitoba, metà00)
1 bustina di lievito di birra (tipo mastro fornaio)
75g di zucchero
La raschiatura di 1 stecca di vaniglia
1 cucchiaino raso di sale
scorza grattugiata di un limone non trattato (o aroma limone)
1 uovo
60g di burro morbido
250ml di latte tiepido

Ingredienti per decorare
40g di mandorle finemente tritate
80g di zucchero
1 uovo
Alcune gocce di aroma di mandorla
una busta di mandorle affettate
confettura di albicocche
2 cucchiai di zucchero a velo (io ho usato glassa al cacao per stare meno...)
1 -2 cucchiaini di succo di limone
crema alla nocciola o nutella per farcire

Preparazione
Setacciare la farina con il lievito. Fare un incavo ed unire tutti gli ingredienti nell'ordine: zucchero, vaniglia, sale, scorza di limone, uovo e burro morbido. Impastare aiutandosi via via con il latte tiepido. Lavorare bene a lungo l'impasto e metterlo a lievitare coperto da un panno fino al raddoppio. (...si può usare anche l'impastatrice...)
A lievitazione avvenuta riprendere l'impasto e sgonfiarlo, poi formare i pesciolini che dovranno avere circa la lunghezza di 12 cm. Formare un ovale per il corpo, unire a questo due piccole palline allungate d'impasto, disposte a forma di V per la coda, ed una piccola pallina all'altra estremità per la bocca. Man mano che si formano i pesci, disporli su una placca foderata di carta forno, ben distanziati. Metterli a lievitare di nuovo nel forno, stavolta...

Preparazione della glassa
Mescolare in una terrina, zucchero, mandorle, albume (quasi tutto) e qualche goccia di aroma di mandorla. Sulla parte centrale del pesce distribuire la glassa e sopra questa le lamelle di mandorla e farle aderire, lucidare testa e coda con tuorlo d'uovo allungato con un goccio di latte.

Cottura
Nella parte media del forno, preriscaldato a 200° fino a doratura di teste e code.

Toglierli poi dal forno e, quando saranno freddi, incidere il ventre come per "pulirli", ed infilarvi con un coltello la farcitura di crema nocciola o nutella.
Decorarli poi a piacere per segnare occhi e coda.

Nessun commento:

Posta un commento